Queste 3 cose accadono quando mangi tempeh su base giornaliera

3 benefici per la salute di Tempeh

1. Buono per il sangue

Tempeh è molto ricco di ferro. Il super cibo fermentato contiene circa 5 milligrammi di ferro per 100 grammi. Ciò corrisponde già a circa la metà del fabbisogno giornaliero di una persona adulta raccomandato dalla Società tedesca per la nutrizione. Nel corpo, il ferro è il principale responsabile della normale formazione del sangue. I globuli rossi si formano con l’aiuto dell’oligoelemento. La carenza di ferro è quindi evidente anche attraverso l’anemia e il pallore. Con abbastanza ferro nel corpo, anche il nostro pigmento rosso sangue, l’emoglobina, può trasportare efficacemente l’ossigeno. L’ossigeno ingerito attraverso i polmoni si lega all’emoglobina con l’aiuto del ferro e viene così distribuito nel nostro corpo.

2. Muscoli forti e immunità

Le proteine ​​svolgono un ruolo importante in quasi ogni parte del nostro corpo. Senza proteine ​​non si possono formare né enzimi, né ormoni né anticorpi per il nostro sistema immunitario. Il tuo sistema immunitario può rimanere resiliente e resiliente solo se hai un apporto proteico sufficiente come parte di una dieta equilibrata. Il nostro organismo non utilizza solo le proteine ​​per riparare le cellule del corpo danneggiate, ma anche le fibre muscolari. L’allenamento e un consumo sufficiente di proteine ​​sono elementi elementari per il mantenimento della massa muscolare o per la costruzione muscolare. Tempeh è una delle migliori opzioni non animali per questo, perché i semi di soia fermentati contengono circa 20 grammi di proteine ​​​​per 100 grammi.

Continua a leggere: Sono gli alimenti più ricchi di proteine ​​> >

3. Protezione antiossidante contro le malattie

Sostanze vegetali secondarie come i flavonoidi proteggono le nostre cellule dagli effetti dannosi dei composti dell’ossigeno dei radicali liberi. Tale danno cellulare può portare allo sviluppo di alcuni tipi di cancro. Il tempeh è particolarmente ricco di isoflavonoidi, un gruppo di sostanze fitochimiche che i ricercatori stanno studiando con particolare attenzione da tempo. È già stato osservato che una dieta contenente isoflavonoidi sembra aiutare a ridurre il rischio di cancro al seno nelle popolazioni asiatiche. Ulteriori studi devono essere effettuati qui per confermare le connessioni e per poter determinare i dosaggi.

Anche emozionante: Ecco cosa succede quando mangi miso regolarmente > >

Leave a Reply

Your email address will not be published.