Quarantena nonostante la vaccinazione completa: chi colpisce?

Secondo il Robert Koch Institute (RKI), più di un terzo delle persone in Germania è stato completamente vaccinato contro il virus corona. Due settimane dopo la seconda vaccinazione, i vaccinati sono considerati completamente vaccinati: il vaccino Johnson e Johnson viene somministrato solo una volta. Il sito web di RKI afferma: “Le persone che sono state completamente vaccinate contro Covid-19 sono esentate dalle misure di quarantena dopo l’esposizione a un caso confermato di SARS-CoV-2”. Ma cosa succede se una persona completamente vaccinata è entrata in contatto con qualcuno noto per essere stato infettato dalla variante Delta? La variante del coronavirus originaria dell’India è considerata più contagiosa e resistente ai vaccini approvati.

Quarantena nonostante la vaccinazione completa: chi colpisce?

In alcune parti della Germania, in questo caso non vi è alcun obbligo di quarantena per le persone completamente vaccinate non. Ad esempio, il sito web della città di Colonia afferma: “Con l’entrata in vigore del regolamento federale, questo obbligo non si applica alle persone completamente vaccinate e guarite, a meno che non abbiano avuto contatti con una persona infetta da una variante del virus”. Altre comunità fanno lo stesso. Un rapporto di Volksblatt dell’Alta Baviera Secondo il rapporto, anche le persone completamente vaccinate nell’area di Rosenheim devono essere messe in quarantena, anche in caso di caso sospetto. Lo stesso vale a Monaco: l’assessorato alla salute della città ha dato il giornale tz che “sarà imposta una quarantena di 14 giorni alle persone di contatto delle persone infette ‘con la variante del virus in questione’, anche se vaccinate o guarite”.

Obbligo di quarantena durante il viaggio

Anche dopo alcuni viaggi all’estero, è necessario effettuare una quarantena nonostante la vaccinazione completa. Il sito web del Ministero federale della salute afferma: “I certificati di vaccinazione e recupero possono sostituire un certificato di test negativo ed esentarti dalla quarantena d’ingresso. Ciò non si applica ai soggiorni precedenti in un’area con variante del virus”. In questo caso, deve essere rispettata una quarantena di 14 giorni.

In caso di sintomi nonostante la vaccinazione completa in autoisolamento

Anche se l’obbligo di quarantena non si applica alle persone completamente vaccinate, vale comunque quanto segue: chiunque abbia avuto contatti con una persona risultata positiva e che sviluppi essi stessi sintomi deve mettersi in quarantena il prima possibile. Lo stato della Renania settentrionale-Vestfalia, ad esempio, spiega nella pagina coronavirus.nrw: “Se una persona di contatto sviluppa sintomi nonostante la precedente vaccinazione, deve immediatamente andare in autoisolamento e organizzare un test tempestivo”.

Interessante anche: dovresti assolutamente evitare questi alimenti dopo la vaccinazione corona>>

Rigonfiamento: rki.de, br.de

Video: più di un terzo completamente vaccinato contro Corona

Leave a Reply

Your email address will not be published.