Quando devo vedere il dottore?

Quando devo vedere il dottore?

I comuni raffreddori guariscono da soli

Per quanto fastidiosi siano i raffreddori, ora sono parte integrante della nostra vita. I virus che causano il comune raffreddore sono attivi tutto l’anno. Alcuni, come gli enterovirus, si sentono più vigili in estate e sfruttano questo periodo per infettarci con l’influenza estiva, altri, come i rinovirus, diventano particolarmente attivi in ​​autunno e in inverno e ci causano infezioni simil-influenzali. Tali raffreddori colpiscono sempre il tratto respiratorio superiore e sono evidenti dai sintomi ben noti come

  • naso tappato
  • sniffa
  • Tosse
  • Mal di gola
  • male alla testa
  • alta temperatura.

E per quanto spiacevoli possano essere i raffreddori, la buona notizia è che nella stragrande maggioranza dei casi scompaiono da soli dopo pochi giorni. Non appena il nostro sistema immunitario ha ripreso il sopravvento sui virus che si moltiplicano nel corpo, i sintomi migliorano. I medici di solito presumono che i normali raffreddori siano notevolmente migliorati dopo circa una settimana e siano completamente guariti al massimo dopo due settimane.

Anche i nostri nonni sapevano del raffreddore: 3 giorni viene, 3 giorni resta, 3 giorni se ne va. Ma cosa succede se il freddo si blocca o addirittura peggiora? I consigli su quando è meglio andare dal medico possono essere trovati qui.

Anche interessante: Per quanto tempo sei contagioso con un raffreddore > >

Quando dovresti vedere un medico?

Ci sono molte possibili situazioni in cui è consigliabile andare dal medico con il raffreddore. Uno dei motivi più pragmatici è se hai bisogno di un certificato medico. Ognuno reagisce in modo diverso al raffreddore. Se hai un fastidioso mal di testa che ti rende impossibile lavorare, dovresti ottenere una nota di malattia dal medico e concederti il ​​tempo di riprenderti. Altri motivi e situazioni possono essere:

  • febbre estremamente alta che non scende
  • dolore insolitamente intenso
  • forte mal di gola e difficoltà a deglutire
  • fiato corto
  • nessun miglioramento dei sintomi dopo circa una settimana
  • tosse secca cronica che non si placa nemmeno settimane dopo il raffreddore

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *