Nuova variante Corona in Francia: quanto è pericoloso B.1.640.2?

La variante contagiosa dell’omicron sta attualmente tenendo il mondo con il fiato sospeso quando una nuova variante sta facendo notizia: in Francia, un viaggiatore di ritorno dal Camerun ha infettato dodici persone nel sud della Francia con una nuova variante del virus B.1.640.2.

Variante B.1.640.2: più mutazioni dell’omicron

Non si sa molto della variante dell’Africa centrale. In uno studio preliminare, gli scienziati dell’IHU Mediterranee Infection di Marsiglia hanno dichiarato di aver identificato 46 mutazioni nella variante. La variante omcron ha 37 mutazioni. Secondo i primi risultati, la nuova variante virale B.1.640.2 contiene le mutazioni già note N501Y ed E484K. Il primo è già stato identificato nella variante alfa ed è noto per legarsi più fortemente alle cellule e quindi essere in grado di diffondersi meglio.

Quanto è pericoloso B.1.640.2?

Gli esperti non sono ancora stati in grado di dire nulla di specifico sul nuovo mutante. Opposta a RTL ha affermato il medico generico e giornalista medico Dr. Christoph Specht che non si sa ancora esattamente come valutare B.1.640.2. “Come si comporta B.1.640.2 in relazione al processo di infezione, alla diffusione e alle vaccinazioni non è ancora del tutto chiaro”, spiega all’emittente. Tuttavia, il medico presume che la nuova variante non avrà quasi alcun significato e potrebbe “scomparire rapidamente”. Perché le mutazioni non sono rare nel caso di un virus circolante – come è stato dimostrato negli ultimi mesi. Finché il coronavirus continuerà a diffondersi, muterà più frequentemente. “Ulteriori mutazioni sorgeranno dopo Omicron. Omicron – e forse anche la nuova mutazione – non saranno le ultime varianti da scoprire”, afferma il dott. Picchio.

Fonti: rtl.de, bild.de, t-online.de

Leave a Reply

Your email address will not be published.