Migliorare l’assorbimento dei nutrienti: 5 consigli

Per mantenersi in salute, il nostro corpo ha bisogno ogni giorno di preziose sostanze nutritive, che assorbiamo attraverso il cibo. I macronutrienti includono proteine, carboidrati e grassi, che costituiscono la base di tutti i processi metabolici. I micronutrienti includono Vitamine, oligoelementi e minerali, alcuni acidi grassi e aminoacidi.

Migliore assorbimento dei nutrienti grazie a questi suggerimenti

Abbiamo quindi bisogno di nutrienti sufficienti per un metabolismo ben funzionante. Per essere ben riforniti di tutto ciò, dovremmo seguire una dieta equilibrata e sana. Per rendere l’assorbimento dei nutrienti il ​​più efficiente possibile, dovresti considerare alcune cose. Molto importante: il biodisponibilità, che è spesso associato all’assunzione di nutrienti. Ciò significa quanto velocemente e quante sostanze nutritive il nostro corpo può assorbire. Vale quanto segue: maggiore è la biodisponibilità, meglio è. Tuttavia, alcuni fattori influenzano la biodisponibilità e, di conseguenza, l’assorbimento.

Ti spieghiamo quali suggerimenti puoi utilizzare per ottimizzare l’assunzione di nutrienti:

1. Masticare accuratamente

La digestione inizia con la masticazione. Per questo motivo, semplicemente frantumare il cibo può rilasciare sostanze nutritive. Perché mentre mastichiamo, la nostra produzione di saliva viene stimolata. Questo rilascia un enzima che divide e scompone i nutrienti. Dovresti quindi masticare il più accuratamente possibile per assorbire le sostanze vitali.

2. Preparare il cibo correttamente

A seconda della preparazione, i nutrienti possono essere disciolti meglio. Ad esempio, puoi assorbire meglio il licopene del composto vegetale dai pomodori quando sono cotti. Ma proprio come la preparazione migliora l’assorbimento, può anche essere dannosa. Un riscaldamento eccessivo può portare a una perdita di vitamine. La vitamina C e le vitamine del gruppo B, ad esempio, non sono resistenti al calore.

3. Combina correttamente gli alimenti

Alcuni alimenti consumati insieme possono anche influenzare la biodisponibilità. Alcune combinazioni possono quindi diminuire o aumentare i nutrienti. Ad esempio, il tuo corpo può assorbire meglio la vitamina C con zinco, ferro e calcio. Le proteine ​​possono essere utilizzate più idealmente con i carboidrati complessi.

4. Digerire idealmente

Intestino, va tutto bene – questo vale anche per il nostro apporto di nutrienti. Una flora intestinale intatta e una digestione ben funzionante sono alla base dell’assorbimento. Per assorbire al meglio i nutrienti attraverso la mucosa intestinale, è necessaria una varietà di batteri intestinali buoni, che li supportino con l’aiuto di cibi probiotici e cibi ricchi di fibre. Anche l’esercizio fisico regolare è importante, poiché migliora la circolazione sanguigna nell’intestino e può quindi prevenire problemi digestivi.

5. Usa cibo fresco

Mangia frutta e verdura il più velocemente possibile e finché sono ancora fresche. Più il nostro cibo è vecchio e più a lungo viene conservato, più perde sostanze vitali sane. Per questo motivo, dovresti sempre fare acquisti stagionalmente e regionali, e non solo per motivi ecologici.

Leave a Reply

Your email address will not be published.