In questo modo rafforzi il tuo sistema immunitario

L’acqua da calpestare è il metodo di applicazione o trattamento dell’acqua più famoso in idroterapia. È stato reso popolare dall’idroterapista e naturopata Sebastian Kneipp. Da allora, il calpestare l’acqua è stato anche chiamato “Kneipping”.

effetto del calpestio dell’acqua

  • stimola la circolazione
  • favorisce la circolazione sanguigna
  • aiuta contro le vene varicose
  • funziona contro le gambe calde
  • rafforza le vene
  • favorisce il sonno se usato la sera
  • aiuta con l’emicrania
  • ha un effetto stabilizzante vegetativo
  • rafforza il sistema immunitario

Quando si calpesta l’acqua, la circolazione viene stimolata e viene promosso il flusso sanguigno arterioso. I vasi sanguigni superficiali si contraggono a causa dello stimolo freddo. Allo stesso tempo, i muscoli delle gambe sono in movimento, in modo da favorire il flusso sanguigno venoso e prevenire le vene varicose.

Rafforza il sistema immunitario con la terapia Kneipp

Se l’acqua di calpestio viene utilizzata regolarmente, il sistema immunitario può essere rafforzato, in modo da essere meno suscettibili alle malattie, ad es. B. influenza o raffreddore. Responsabile di questo è la regolazione del calore nel corpo, che si attiva dopo uno stimolo freddo. Ciò garantisce un maggiore flusso sanguigno negli organi e nell’intero corpo, che trasporta ossigeno, sostanze nutritive, ormoni, enzimi, calore e anticorpi e rimuove le tossine.

Corretto battistrada: ecco come funziona

Ci sono strutture Kneipp in molti centri termali e parchi termali in Germania. In questo elenco troverai tutte le strutture pubbliche. Gli impianti di calpestio sono spesso creati artificialmente. A volte si possono trovare anche su piccoli fiumi. Tuttavia, se non hai l’opportunità di fare il percorso Kneipp all’aperto, puoi anche spostare l’acqua che calpesta le tue quattro mura. Tutto ciò di cui hai bisogno è un secchio o una vasca da bagno e acqua che non superi i 18 gradi di temperatura.

Ecco come funziona:

  1. Prima di entrare in acqua fredda, dovresti avere i piedi caldi con una buona circolazione.
  2. Fai il percorso Kneipp a casa, riempi d’acqua un secchio o la vasca da bagno appena sotto le ginocchia.
  3. Che tu sia a casa o in una struttura, entra nell’acqua lentamente. Ad ogni passo estrai lentamente le gambe dall’acqua e poi ti immergi nuovamente nel cosiddetto “passo della cicogna”.
  4. Idealmente, l’acqua arriva appena sotto le ginocchia.
  5. Prova a fare il percorso Kneipp per uno o due minuti e poi a riposare per circa un’ora. Dopodiché puoi candidarti di nuovo.
  6. Dopo aver lasciato la piscina o il secchio, fai qualche altro passo. Piedi e gambe vengono quindi asciugati con un asciugamano. I tuoi piedi e le gambe dovrebbero essere leggermente rosa. Poco tempo dopo dovresti sentire caldo e formicolio.
  7. Dopo l’uso, evitare carichi pesanti e bere molta acqua.

Leave a Reply

Your email address will not be published.