Il farmaco lecanemab è così promettente

Il farmaco lecanemab è così promettente

Questi i risultati della ricerca

Un team internazionale di ricercatori è stato ora in grado di esaminare il nuovo farmaco in uno studio. il Lo studio è stato pubblicato, tra gli altri, sul New England Journal of Medicine ed è ora pronto per la peer review insieme ai dati di sviluppo delle due case farmaceutiche.

Lo studio ha coinvolto 1.795 persone che avevano già il morbo di Alzheimer e si trovavano nelle prime fasi della malattia. La metà dei partecipanti ha ricevuto un’iniezione di lecanemab ogni due settimane, mentre l’altra metà ha ricevuto un placebo come gruppo di controllo. Gli esami ei trattamenti si sono svolti in un totale di 235 strutture in Asia, Europa e Nord America.

Anche eccitante: Certamente non conoscevi questi fatti interessanti sull’effetto placebo > >

Studi a lungo termine hanno dimostrato che il crollo mentale nelle persone con Alzheimer che sono state trattate con lecanemab, è progredito del 27% più lentamente. I dati delle case farmaceutiche indicano che il depositi proteici dannosi nel cervello eliminato nel 68% di quelli trattati con lecanemab erano.

Qual è il prossimo?

I dati dei produttori di farmaci ei primi risultati della ricerca sono molto promettenti. Nelle fasi successive, i risultati devono ora essere verificati e replicati dalla comunità scientifica. Tuttavia, non è lontano per l’approvazione. Negli USA è già in corso una richiesta all’autorità di vigilanza per una rapida approvazione. In Giappone e in Europa, la domanda di approvazione è attualmente in fase di preparazione e dovrebbe essere presentata entro la fine di marzo 2023 al più tardi.

Tuttavia, il nuovo farmaco apparentemente non è innocuo, perché anche lo studio numerosi effetti collaterali osservato. Circa un partecipante su cinque del gruppo lecanemab ha sperimentato gonfiore o sanguinamento nel cervello. male alla testa, disturbi visivi o confusione sono stati osservati anche. Due morti sono stati attribuiti anche al nuovo farmaco nel contesto dello studio. Quanto sia realmente pericoloso il farmaco sperimentale deve essere risolta negli studi di follow-up.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *