Edulcorante alternativo: sciroppo di barbabietola da zucchero

Se stai cercando dolcificanti alternativi guardati intorno, troverai una moltitudine di possibilità – sciroppo di barbabietola da zucchero è uno di loro. Ma come viene effettivamente realizzata e cosa caratterizza esattamente l’alternativa? Spieghiamo tutto ciò che devi sapere sullo sciroppo di barbabietola da zucchero.

Da dove viene lo sciroppo di barbabietola da zucchero?

Nel 18° secolo, la canna da zucchero era un bene costoso e pochissimi potevano permetterselo. Nel 1747, tuttavia, il chimico Andreas Sigismondo Margraf scoprì che le barbabietole, altrimenti utilizzate come mangime per animali, contenevano molto zucchero. Alcuni anni dopo, Franz Carl Achard riuscì ad allevare la barbabietola dalla buccia bianca, che aveva il più alto contenuto di zucchero di qualsiasi altra barbabietola. Nel 1801 fu aperto il primo stabilimento di barbabietola da zucchero e prodotto il primo sciroppo di barbabietola da zucchero. Particolarmente interessante: Lo sciroppo di barbabietola da zucchero non rientra nell’ordinanza dell’UE sulla marmellata, ma nella legislazione alimentare tedesca ed è quindi un prodotto a base di frutta! A proposito, lo sciroppo scuro di barbabietola da zucchero viene utilizzato in molte parti del paese bietole chiamata.

Valori nutrizionali e ingredienti dello sciroppo di barbabietola da zucchero: lo sciroppo di barbabietola da zucchero è salutare?

Lo sciroppo di barbabietola da zucchero è caratterizzato dai suoi nutrienti sani. Lo sciroppo è ricco acido folico, magnesio e potassio. Infatti è anche un buon fornitore di ferro e aiuta a coprire il fabbisogno giornaliero di minerali e oligoelementi. Rispetto allo zucchero normale il sostituto dello zucchero ha valori nutrizionali migliori ed è così davvero sano! Simile allo sciroppo d’agave, è possibile notare una leggera nota di malto o caramello nello sciroppo di barbabietola da zucchero. Questo rende le cime di rapa un popolare sostituto dello zucchero da tavola cristallino in cottura e in cottura, poiché conferisce ai piatti una caratteristica malta.

Valori nutrizionali per 100 g di sciroppo di barbabietola da zucchero

  • calorie: 299 calorie
  • proteina: 2,3 g
  • carboidrati: 69 g
  • di quella zucchero: 66 gr
  • Grasso: <0,1 g

Lo zucchero che contiene, il saccarosio, è composto da glucosio e fruttosio in un rapporto di 1:1. Lo sciroppo di barbabietola da zucchero è meno adatto a persone con malassorbimento di fruttosio o intolleranze.

Vitamine, minerali e oligoelementi

  • ferro da stiro: 13 mg
  • magnesio: 90 mg
  • acido folico: 130 µg
  • potassio: 450 mg

Tuttavia: Vero, lo sciroppo di barbabietola è uno alternativa più sana allo zucchero da tavola convenzionale, ma il sostituto naturale dello zucchero dovrebbe ancora solo con moderazione usato per dolcificare. Come parte di una dieta equilibrata, puoi usare le cime di rapa come crema spalmabile o per addolcire frittelle, yogurt o muesli, ma il sostituto dello zucchero c’è non adatto, per le tue necessità quotidiane di vitamine e minerali da ricoprire.

Sciroppo di barbabietola da zucchero: produzione del sostituto dello zucchero dolce

Lo sciroppo di barbabietola da zucchero è un dolcificante naturale ed è ottenuto dalla barbabietola da zucchero. Il periodo di raccolta delle barbabietole è tra settembre e ottobre. La barbabietola da zucchero è coltivata principalmente in paesi come la Francia, gli Stati Uniti o la Russia. Ma anche questo tipo di ortaggio non è sconosciuto in Germania. Con un buon raccolto, in Germania si possono raccogliere fino a 70 tonnellate di barbabietola per ettaro. Questa volta della raccolta della barbabietola da zucchero viene anche chiamata colloquialmente “campagna di barbabietola”.

Dopo un attento controllo, le barbabietole vengono liberate dai residui di terra e pulite accuratamente. Le barbabietole da zucchero vengono quindi tagliate a pezzetti dalla macchina in modo che siano quindi cotto a vapore ad alta temperatura per un massimo di 13 ore può diventare. Da questo punto diventa ancora più interessante, perché il processo di cottura a vapore modifica la struttura dello zucchero nella barbabietola da zucchero. Allo stato grezzo, le barbabietole da zucchero sono costituite da saccarosio, ma il calore lo converte nello zucchero forma glucosio e fruttosio. Per ottenere un succo dalla polpa risultante, il Polpa di barbabietola da zucchero filtrata. Il succo filtrato viene poi nuovamente cotto a vapore durante la produzione fino ad ottenere il noto sciroppo di zucchero viscoso.

Rischio di confusione: la barbabietola non è la stessa cosa della melassa

melassa A rigor di termini, tuttavia, è un prodotto di scarto della produzione di zucchero. Durante la produzione, la canna da zucchero e le barbabietole da zucchero vengono filate fino a quando i cristalli di zucchero ei componenti liquidi non si sono separati. Affinché la melassa ottenga il suo tipico colore scuro, viene fatta bollire più volte. Più scura è la melassa, meno zucchero contiene. Ha un sapore leggermente dolce, ma è molto aspro e ricorda un po’ la liquirizia. Lo sciroppo di barbabietola da zucchero e la melassa differiscono solo in minima parte in termini di contenuto nutrizionale e minerale.

Prepara tu stesso lo sciroppo di barbabietola da zucchero

Ingredienti per 500 ml di sciroppo

  • 5 chilogrammi di barbabietola da zucchero
  • acqua

Ecco come si fa:

1. Lavare le barbabietole e tagliarle a pezzetti. Mettere i pezzi in una casseruola e coprire completamente con acqua. Ora cuocete le barbabietole per circa un’ora finché non saranno morbide. Mescolare in modo che non bruci nulla.

2. Quindi lasciare le barbabietole bollite in ammollo nell’acqua bollente per due ore. Quindi filtrare l’acqua con un canovaccio pulito e strizzare bene le barbabietole. Portare a bollore il liquido ottenuto.

3. A fuoco medio, mescolando continuamente, il succo inizierà ad addensarsi. Lo sciroppo ha la giusta consistenza quando si attacca al piatto.

Uso di sciroppo di barbabietola da zucchero

La barbabietola è estremamente versatile e dona ai piatti una caratteristica nota di malto caramellato. Poiché il succo dorato viscoso della barbabietola da zucchero può essere spalmato, puoi usare il sostituto dello zucchero come crema spalmabile senza problemi. Puoi anche usare il succo di barbabietola per fare marmellate e conserve. Inoltre, l’alternativa viscosa e naturale allo zucchero si sposa bene con piatti per la colazione come muesli, yogurt o pancake. In generale, lo sciroppo di barbabietola è perfetto per:

  • Cucinare
  • Cottura al forno
  • addolcimento di dolci
  • Produzione di marmellate e confetture
  • propagazione

Conservazione e durata dello sciroppo di barbabietola da zucchero

È meglio conservare lo sciroppo di barbabietola da zucchero in un luogo ben chiuso e asciutto, ad esempio in una dispensa. Tuttavia, il dolcificante alternativo non ha posto in frigorifero, perché poi diventa solido ed è meno facile da spalmare. L’aroma si perde anche se conservato in frigorifero. Se conservato correttamente, puoi conservare lo sciroppo di barbabietola da zucchero per un massimo di tre anni. Motivo della lunga durata: l’alto contenuto di zucchero!

Sciroppo di barbabietola da zucchero alternativo: pro e contro

vantaggi Svantaggi
  • Dona ai piatti dolci e salati un sapore speciale
  • persone con ad es. B. L’intolleranza al fruttosio dovrebbe evitare lo sciroppo
  • Puoi comprarlo in tutti i supermercati ed è economico
  • Preparare lo sciroppo da soli è complesso e richiede tempo
  • Contiene più minerali e oligoelementi rispetto allo zucchero da tavola
  • La quantità di minerali e oligoelementi spesso ha effetti sulla salute solo in grandi quantità.
  • Le barbabietole già lavorate vengono utilizzate per la produzione. Ciò consente di risparmiare risorse e fa bene all’ambiente.

Nel nostro speciale zucchero ti diciamo tutto sullo zucchero e sui dolcificanti alternativi: dai un’occhiata! >>

Sostituisce lo sciroppo di barbabietola da zucchero

Non ti piace il sapore delle cime di rapa? Oppure preferisci che i tuoi piatti siano ancora più aspri e dolci? Prossimo sciroppo di barbabietola da zucchero ci sono tutta una serie di altri prodotti naturali che sono considerati sostituire funziona bene.

sciroppo d’acero: È aspro e meno dolce del succo di barbabietola da zucchero, ma conferisce ai piatti un sapore piacevolmente resinoso.

melassa: Sembra confusamente simile allo sciroppo di barbabietola da zucchero, ma è solo un sottoprodotto della produzione di zucchero. La melassa dura ha un sapore un po’ più aspro del succo dorato delle barbabietole da zucchero.

sciroppo di agave: Derivato dall’agave messicana e più dolce del miele. Il sostituto dello zucchero vegano è relativamente mite.

miele: Il classico sostituto dello zucchero è perfetto per dolcificare cibi e bevande e ha una durata estremamente lunga se conservato correttamente.

Leave a Reply

Your email address will not be published.