Ecco perché dovresti lavare i capelli al rovescio

Ecco perché dovresti lavare i capelli al rovescio

Ecco perché dovresti lavare i capelli al rovescio

Questa nuova tendenza consiste nel lavare i capelli sul viso e non con la testa gettata all’indietro come al solito. L’ordine rimane lo stesso: prima lo shampoo e poi il balsamo. Gli esperti affermano che questo è un ottimo consiglio per chiunque desideri più volume e pienezza.

Se laviamo i capelli in modo normale, l’acqua dovrebbe esercitare una pressione sulla scriminatura e appiattire la struttura dei capelli. Se ora laviamo i capelli al contrario, alziamo un po’ l’attaccatura dei capelli e possiamo distribuire meglio i prodotti per la cura, secondo gli esperti.

L’abbiamo provato e abbiamo ottenuto il seguente risultato:

Il modo migliore per provare questo nuovo modo di lavarsi i capelli è durante il bagno, perché in piedi sotto la doccia shampoo e balsamo ti finiscono negli occhi. Infatti, dopo il lavaggio, i capelli risultano più leggeri e spensierati. Non siamo riusciti a trovare più volume, ma è rimasta la sensazione che i prodotti per la cura fossero ben distribuiti dalle radici alle punte.

Interessante anche: Capelli sani: questo ingegnoso rimedio casalingo è migliore di qualsiasi prodotto di lusso

Un altro trucco per i capelli: lavaggio inverso

Con il lavaggio inverso, i capelli non vengono prima lavati con lo shampoo e poi trattati con un balsamo, come al solito, ma la procedura è esattamente l’opposto. Prima i capelli bagnati vengono trattati con il balsamo e poi risciacquati con acqua. Quindi usa lo shampoo come al solito. Secondo una dichiarazione dell’Associazione professionale dei dermatologi tedeschi, lo shampoo risciacqua i componenti di cura in eccesso del balsamo; con questo metodo i capelli grassi o molto fini non sarebbero troppo curati. Si dice che anche il lavaggio inverso sia adatto ai capelli ricci: i ricci sarebbero più spensierati e facili.

Continua a leggere qui: Capelli sani: questi 5 rimedi casalinghi faranno risplendere la tua chioma

Trucco professionale contro le doppie punte: con il metodo CWC per sognare i capelli

Stanco di preoccuparti delle estremità secche? Allora dovresti provare il metodo CWC dei professionisti dei capelli.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *