Ecco cosa puoi fare al riguardo

Ecco cosa puoi fare al riguardo

Gli effetti collaterali a lungo termine dopo l’infezione da COVID-19 vanno dalla perdita del gusto e dell’olfatto all’esaurimento, mancanza di respiro e affaticamento. Ma anche la perdita di capelli è stato segnalato come un sintomo comune. Sebbene questo effetto collaterale possa essere preoccupante, nella maggior parte dei casi è di breve durata.

Quali sono le cause della caduta dei capelli?

In media, gli esseri umani perdono da 100 a 150 capelli al giorno. Tuttavia, se perdi più di 100 capelli al giorno e per un periodo di tempo più lungo, si parla di caduta dei capelli. Tra le altre cose, questo può essere determinato geneticamente, causato da un’alimentazione scorretta, come sintomo di una malattia sottostante o dall’assunzione di determinati farmaci. Ma un’infezione da SARS-CoV-2 potrebbe anche essere il motivo per cui i tuoi capelli cadono in ciuffi quando li pettini o li lavi ogni giorno.

Perdita di capelli dopo Corona

Anche questo tipo di perdita di capelli lo farà telogen effluvium chiamato e ne descrive uno improvvisa grave perdita di capelli che è causato dalle cellule ciliate che entrano prematuramente nella fase telegenica (la fase di riposo della cellula ciliata).

Normalmente ogni capello passa attraverso tre fasi: una fase di crescita (fase anagen), a fase di transizione (fase catagen) e a periodo di riposo (fase telogen), dopo di che la ciocca di capelli cade e il follicolo ripete l’intero processo. Solo dal 5 al 10 percento dei tuoi capelli dovrebbe essere in questa fase di riposo in un dato momento. Febbre alta, malattia grave, stress emotivo, gravidanza o altro fattori di stress per il corpo, tuttavia, può far perdere fino al 50 percento dei capelli.

A causa dell’elevato stress sul corpo, il ciclo naturale del capello viene interrotto e più capelli del solito entrano direttamente nella fase di caduta (fase telogen). Anche uno infezione da corona può causare telogen effluvium. Probabilmente perché quando il corpo è concentrato sulla lotta contro un virus o un batterio, spende meno energia in cose come la crescita dei capelli. Tuttavia, i capelli non cadono immediatamente, ma di solito si sciolgono poche settimane o mesi dopo l’evento dal suo ancoraggio. Non è del tutto chiaro come questi fattori di stress fisici ed emotivi scatenino il telogen effluvium.

Ce la puoi fare

La buona notizia è che il telogen effluvium spesso scompare da solo e i nuovi capelli ricrescono. Ma ci vorrà un po’ prima di vederli. Tuttavia, le persone che soffrono di caduta dei capelli sono preoccupate e vogliono sapere cosa possono fare per controllare la caduta dei capelli:

Anche se è difficile, dovresti cercare di rimanere positivo e aspettare e vedere. Lozioni o shampoo anticaduta non possono determinare il ritorno alla fase di crescita e sono quindi inefficaci. Tuttavia, puoi provare a creare le condizioni ottimali per la prossima fase di crescita. movimento, riduzione dello stress e un dieta sana ed equilibrata con numerosi vitamine può aiutare a sostenere la crescita dei capelli.

Alcuni dei nutrienteimportanti per la crescita dei capelli sono:

Per evitare un’ulteriore caduta dei capelli, è importante anche un’attenta manipolazione dei capelli. Non tirare i capelli durante la pettinatura ed evita di usare ferri arricciacapelli, piastre o altri dispositivi per lo styling che riscaldano il più possibile i capelli. Questi possono danneggiare e indebolire i follicoli piliferi e portare a un’ulteriore caduta dei capelli.

Per ulteriori suggerimenti per la caduta dei capelli, consulta il nostro articolo: Suggerimenti per la caduta dei capelli che aiutano davvero

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *