Dovresti pulire queste cose dopo il raffreddore!

Il raffreddore o l’influenza sono passati, ma i patogeni sono ancora con noi. Si attaccano a maniglie, rubinetti, asciugamani o smartphone. Per non ammalarsi di nuovo subito o infettare gli altri in casa, alcune cose dovrebbero essere pulite accuratamente dopo o preferibilmente durante la malattia. Vi sveliamo quali sono!

1. Smartphone, tablet, telecomando e Co.

Essere malati può diventare piuttosto noioso. Scorri rapidamente i canali TV o i portali di streaming, appeso al tuo smartphone o tablet. Di conseguenza, i germi si diffondono rapidamente sulle superfici e vi si attaccano. Pertanto, pulire regolarmente il telecomando con a salvietta disinfettante completamente. Le superfici e i display di smartphone e tablet possono essere puliti accuratamente con a panno per la pulizia degli occhiali o panno in microfibra farsi pulire. Assicurati che l’umidità non penetri nelle fessure dei telefoni cellulari non impermeabili.

2. Maniglie delle porte, interruttori della luce e sciacquone

Toccando le maniglie delle porte, gli interruttori della luce, lo sciacquone dei servizi igienici e persino i rubinetti, diffondiamo rapidamente batteri e virus in tutta la casa. Per proteggere gli altri dalle infezioni, dovresti Pulisci regolarmente gli oggetti con un panno umido o una salvietta disinfettante. Pensa anche alle maniglie dell’armadio e alla porta del frigorifero.

3. Spazzolini da denti e tazze per spazzolini da denti

Quando ti lavi i denti, virus e batteri entrano nello spazzolino e nella tazza dello spazzolino. Quando ti lavi di nuovo i denti, questi agenti patogeni tornano in bocca e in gola. Il corpo deve continuare a combattere contro gli agenti patogeni. Per evitare questo o reinfezione, dovresti durante il freddo sciacquare lo spazzolino con acqua calda e sostituirlo dopo la malattia. La tazza dello spazzolino da denti deve essere sciacquata accuratamente sotto l’acqua corrente.

4. cestino

I fazzoletti usati in cui gli agenti patogeni saltellano e si diffondono vengono ammucchiati nel bidone della spazzatura. Non appena il cestino è pieno, deve essere svuotato immediatamente. Pulisci bene anche il coperchio e tutte le maniglie. Consiglio: utilizzare per i fazzoletti un piccolo cestino separato, che puoi ad es. B. può essere posizionato accanto al divano o al letto.

5. Tessili e asciugamani

Virus e batteri diventano uno Ciclo di lavaggio a 60° o 95° meglio ucciso. Dopo un raffreddore o un’influenza, lava tutti gli oggetti con cui sei entrato in contatto ad alte temperature. soprattutto asciugamani, Biancheria da letto e abbigliamento in cotone può essere lavato in acqua calda. Per tutti i tessuti che non possono essere lavati così caldi, a risciacquo disinfettante o aceto Sii utile.

6. Giocattoli e peluche

Poiché il sistema immunitario nei bambini non è ancora completamente sviluppato e sono quindi molto suscettibili ai germi, dovresti fare lo stesso dopo una malattia Pulisci i giocattoli e gli animali di peluche. I giocattoli di plastica e di legno possono essere puliti con un panno umido, mentre i peluche possono essere lavati delicatamente in lavatrice.

Leave a Reply

Your email address will not be published.