Disturbo alimentare selettivo: comportamenti compulsivi schizzinosi

Che cos’è il disturbo alimentare selettivo?

I comportamenti alimentari selettivi o restrittivi di solito iniziano nell’infanzia e continuano fino all’età adulta. A differenza dei normali comportamenti alimentari schizzinosi, il disturbo alimentare selettivo ha scelte alimentari estremamente limitate, che possono portare a carenze nutrizionali. Il disgusto o la paura di determinate consistenze, aspetto o qualità sensoriali di molti alimenti provoca un blocco mentale che impedisce ai malati di mangiare determinati alimenti. Alcuni malati mangiano così poco da perdere molto peso. Questo video mostra come può essere la vita con un disturbo alimentare selettivo reporterun formato WDR.

Cause e trattamento del disturbo alimentare selettivo

Le cause di un disturbo alimentare selettivo spesso non sono chiare e le persone colpite non ne sono necessariamente consapevoli. Indipendentemente dalla causa, tuttavia, può aiutare le persone colpite a sapere che esiste un disturbo alimentare selettivo, che non sono le uniche ad essere colpite e che esistono opzioni terapeutiche, come un trattamento psicoterapeuticodà.

Le possibili cause includono:

  • Disturbi dell’elaborazione sensoriale
  • Esperienze traumatiche con un determinato alimento
    • coliche nell’infanzia,
    • papille gustative ipersensibili,
    • Ingoiare.

Se tu o le persone intorno a te siete o potreste essere affetti da un disturbo alimentare, qui troverete le pertinenti offerte di aiuto del Centro federale per l’educazione sanitaria.

Leave a Reply

Your email address will not be published.