Catture?  4 rimedi casalinghi che aiutano con la perdita del gusto

Catture? 4 rimedi casalinghi che aiutano con la perdita del gusto

Questi rimedi casalinghi aiutano contro la perdita del gusto

1. Zenzero

Lo zenzero è noto per essere un potente antiossidante ed è usato per combattere molte malattie. Tuttavia, l’ortaggio a radice non è solo benefico per il nostro sistema immunitario, ma anche le nostre papille gustative possono essere stimolate dal tubero. Per utilizzare lo zenzero come metodo per riacquistare gusto e olfatto, si consiglia di mangiare quotidianamente un pezzetto di zenzero crudo o di infondere la radice con acqua calda e berla come tisana. L’aroma forte e pungente dello zenzero può aiutare a stimolare la salivazione e migliorare il senso del gusto e dell’olfatto.

Interessante anche: Rafforzare il sistema immunitario: ricetta per i colpi di zenzero

2. Menta piperita

La menta piperita può anche aiutare a ritrovare il senso del gusto. L’ingrediente principale delle foglie di menta piperita è il mentolo. La sostanza ha un effetto antinfiammatorio e antimicrobico e può supportare il processo di guarigione nella zona della bocca e della gola. Per fare questo, prendi delle foglie di menta piperita e mettile in una tazza d’acqua. Bollire gli ingredienti in una casseruola, dopo il raffreddamento, filtrare la soluzione e aggiungere un po ‘di miele. Bevilo subito.

3. Aceto di mele

L’aceto di mele può anche essere utile per riassaporare qualcosa il più velocemente possibile. Per fare questo, sciogliere un cucchiaio di aceto di mele e un po’ di miele in acqua calda e berlo prima di colazione. L’aceto da tavola ha un sapore amaro e leggermente acido e funge da stimolante per le papille gustative. Inoltre, l’aceto di mele è noto da migliaia di anni come rimedio casalingo nella medicina naturale e può combattere i batteri, stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue e garantire capelli belli e lucenti. Puoi scoprire come l’aceto di mele può sostenere la nostra salute nel nostro articolo Ecco cosa succede quando bevi aceto di mele ogni giorno.

4. Olio di ricino

Si dice anche che l’olio di ricino aiuti a ritrovare l’olfatto e il gusto grazie al suo principio attivo, l’acido ricinoleico. L’acido ha proprietà antimicrobiche, antiossidanti e antinfiammatorie che aiutano a combattere le infezioni. Può anche aiutare a ridurre il gonfiore e l’infiammazione del rivestimento nasale causati da raffreddori e allergie. Per fare questo, scalda delicatamente l’olio di ricino (tiepido, non bollente) sul piano di cottura o nel microonde. Quindi metti due gocce di olio in ciascuna narice al mattino e alla sera. Ripeti per alcuni giorni o finché non riacquisti l’olfatto e il gusto.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *