7 segni di carenza proteica: ecco come lo riconosci

Che cosa sono le proteine ​​e perché il corpo ne ha bisogno?

Insieme ai carboidrati e ai grassi, le proteine ​​sono uno dei nutrienti più importanti in una dieta equilibrata. La proteina è composta da 22 aminoacidi, dieci dei quali sono essenziali, cioè devono essere ingeriti attraverso il cibo. Il resto può essere fatto dal corpo stesso. Questi amminoacidi includono:

  • lisina
  • triptoano
  • leucina
  • valina
  • istidina
  • isoleucina
  • treonina
  • fenilalanina
  • metionina.

Le proteine ​​sono i mattoni del corpo perché sono coinvolte nella costruzione e nel mantenimento dei muscoli, parte degli ormoni, degli enzimi e dei tessuti stabilizzanti, del sistema immunitario e degli organi. Senza proteine, il corpo non può rigenerarsi, formare nuove cellule, capelli, cartilagine, ossa, unghie, muscoli e nuovi tessuti, ad esempio dopo un infortunio.

Interessante anche: le proteine ​​sono così importanti la sera prima di andare a letto>>

Di quante proteine ​​ho bisogno al giorno?

La Società tedesca per la nutrizione stabilisce 0,8 grammi di proteine ​​per chilogrammo di peso corporeo per gli adulti. Il DGE raccomanda 1 grammo per chilogrammo di peso corporeo per le persone di età pari o superiore a 65 anni. UN Tuttavia, c’è un requisito maggiore soprattutto durante una dietaper proteggere dalla rottura della massa muscolare, nonché durante l’allenamento della forza per costruire muscoli. Finora sono stati consigliati circa 1,5 – 2,5 g di proteine ​​per chilo di peso corporeo.

Posso mangiare anche troppe proteine?
Finora, non ci sono stati studi importanti che dimostrino che un consumo di proteine ​​superiore a 2,5 g per chilo di peso corporeo provoca danni al corpo. Le persone con debolezza o danno renale dovrebbero prestare attenzione, poiché troppe proteine ​​mettono a dura prova i reni. Anche l’iperacidità non è causata da troppe proteine. La vera iperacidità (acidosi) deriva da vari disturbi della funzione polmonare, diabete quando i livelli di zucchero nel sangue vanno fuori controllo, dieta estrema, shock e avvelenamento da metanolo, glicole e farmaci.

Leggi anche: 7 miti sulle proteine ​​sfatati >>

Riconosci la carenza di proteine ​​da questi 7 segni

  1. perdita di massa muscolare
    Se il corpo non viene fornito con proteine ​​sufficienti, ricade sulle proteine ​​​​nel tessuto muscolare. Di conseguenza, i muscoli vengono scomposti, il che riduce il peso, il dispendio calorico diminuisce e la persona interessata diventa più debole.
  2. Il sistema immunitario si indebolisce
    Il corpo ha bisogno di proteine ​​per formare anticorpi. Se non ottiene questo, il sistema immunitario si indebolisce, rendendo il corpo più suscettibile alle infezioni.
  3. voglie di cibo
    Le proteine ​​sono difficili da digerire e impiegano più tempo a scomporre il corpo, rallentando così l’aumento dei livelli di zucchero nel sangue. Senza abbastanza proteine, il livello di zucchero nel sangue fluttua bruscamente, il che porta a voglie di cibo e spesso a calorie in eccesso e aumento di peso.
  4. Guarigione delle ferite compromessa
    Troppe poche proteine ​​rallentano la guarigione delle ferite, il che significa che le ferite, ma anche le cellule danneggiate, vengono riparate o rinnovate con un ritardo.
  5. aspetto esteriore
    Le persone con una carenza di proteine ​​spesso soffrono di caduta dei capelli, aumento delle rughe, occhiaie, unghie fragili e carnagione giallastra. È anche possibile una recessione gengivale.
  6. sbalzi d’umore e malattie mentali
    Una carenza di proteine ​​può causare spossatezza, stanchezza, mancanza di concentrazione, insoddisfazione e, nel peggiore dei casi, anche depressione.
  7. Occhi gonfi e ritenzione idrica
    Se nel sangue mancano alcune proteine, l’acqua non può più essere trattenuta nei vasi sanguigni, il che significa che fuoriesce nel tessuto circostante. L’edema si sviluppa. Di conseguenza, il circuito è privo di acqua. I sensori lo riconoscono, dopodiché il corpo espelle meno acqua. La quantità di acqua nei tessuti aumenta e l’edema aumenta.
Emozionante anche: 12 consigli contro il viso gonfio al mattino>>

Importante: Poiché i sintomi a volte sono piuttosto aspecifici e possono anche indicare altre malattie, non è così facile diagnosticare rapidamente una carenza proteica in quanto tale. Per questo motivo, dovresti prima prendere nota dei tuoi sintomi e farli chiarire da un medico.

A cosa è dovuta questa carenza?

Una carenza proteica è causata da:

Le conseguenze di una carenza proteica

Una carenza proteica può avere un effetto profondamente negativo sulla salute e su numerose aree e funzioni dell’organismo:

  • Debolezza e ridotta resilienza
  • tendenza a cadere
  • restrizioni di movimento
  • Respirazione superficiale e mancanza di ossigeno
  • Aumento del rischio di polmonite
  • immunodeficienza
  • sviluppo di insufficienza cardiaca
  • Danno alla barriera intestinale
  • Digestione difficile a causa ad es. B. Ridotto rilascio di enzimi digestivi

Come posso correggere una carenza di proteine?

Sia gli alimenti di origine animale che quelli vegetali sono adatti a soddisfare il fabbisogno proteico. Tuttavia, gli alimenti di origine animale hanno un valore maggiore. Ciò significa che il corpo può, in media, assorbire più dalle proteine ​​animali che dalle proteine ​​vegetali.

Leggi anche: Questi sono i 7 migliori fornitori di proteine ​​>>

Fonti di proteine ​​animali:

  • Carne e pesce (idealmente biologico)
  • Quark
  • Crema Di Formaggio, Ricotta, Feta
  • formaggio stagionato
  • Yogurt
  • latte
  • uova
  • Proteine ​​del siero di latte in polvere, ad es. B. di ESN e/o caseina

Fonti proteiche vegetali:

  • noccioline
  • seme
  • core
  • lenti a contatto
  • fagioli
  • tofu
  • quinoa
  • amaranto
  • fiocchi d’avena

Ma fa attenzione!
Una tendenza in crescita è la vendita di alimenti con aggiunta di proteine ​​extra. Spesso, tuttavia, questa è solo una frazione del valore nutritivo totale o non molto di più rispetto ai prodotti convenzionali. Soprattutto quando si tratta di proteine ​​animali, puoi sempre usare il formaggio cremoso o lo yogurt convenzionali. Questi di solito sono anche più economici.

Come migliorare l’assorbimento delle proteine

Affinché ti vengano fornite abbastanza proteine ​​ogni giorno, dovresti prenderti abbastanza tempo per i tuoi pasti. Il modo migliore per farlo è programmare orari fissi per mangiare. Se nel frattempo hai un po’ di fame, è meglio usare alternative più sane e ricche di proteine ​​come noci o semi invece di cioccolato e orsetti gommosi. Un uovo sodo soddisfa perfettamente anche le voglie e fornisce anche proteine. Per ottimizzare l’assunzione di proteine, dovresti prima di tutto acquistare accuratamente. Inoltre, è necessaria una quantità sufficiente di acido gastrico. Perché gli enzimi contenuti scindono le molecole proteiche, che vengono poi assorbite attraverso la parete intestinale.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *