3 ricette semplici per la stagione fredda

3 ricette semplici per la stagione fredda

Ecco come funziona lo sciroppo per la tosse

Non importa quanto ci sforziamo di rimanere in salute durante l’autunno e l’inverno, il comune virus del raffreddore alla fine sembra sempre vincere. In media, gli adulti si ammalano da due a cinque volte l’anno. Le infezioni influenzali e la vera influenza sono le principali cause di malattie. Enterovirus, rinovirus, virus dell’influenza e simili ci affliggono soprattutto nella stagione fredda, quando ci fa male la gola, ci cola il naso e tossiamo a squarciagola.

Anche interessante: Ecco perché la tosse peggiora la sera > >

La tosse è uno dei sintomi più comuni del raffreddore. A rigor di termini, la tosse è una funzione protettiva naturale del corpo, progettata per espellere corpi estranei dalle vie respiratorie e dai polmoni. In caso di raffreddore o influenza, questi corpi estranei sono: virus e muco che si attacca ai bronchi.

Ed è proprio qui che lo sciroppo per la tosse dovrebbe aiutare. Lo sciroppo per la tosse commerciale, come lo conosciamo dalle farmacie, utilizza proprietà espettoranti. Questo rende più facile tossire, elimina il muco dalle vie aeree più rapidamente e completamente e consente un recupero più rapido. Tuttavia, ci sono anche sciroppi per la tosse che hanno un effetto calmante e hanno lo scopo di calmare la voglia di tossire. Questi sono particolarmente utili per potersi addormentare serenamente e indisturbati la sera.

Dipende da questi ingredienti

Gli sciroppi per la tosse di solito si basano su principi attivi particolarmente espettoranti. Un ingrediente che si trova in molte piante ed erbe medicinali espettorante le proprietà sono le saponine. Queste sostanze vegetali secondarie si presentano come sostanze amare in molte piante. Sono ricchi di saponine, per esempio

  • Cipolla
  • finocchio
  • aglio
  • asparago
  • legumi
  • liquirizia
  • cumino nero
  • buckeye
  • edera

Queste saponine ne hanno una effetto schiuma saponosaquando le piante vengono lavorate. Come estratti ed estratti vegetali negli sciroppi per la tosse, le sostanze vegetali causano a Riduzione della tensione superficiale del fluido che circonda gli alveoli. Il muco ostinatamente bloccato sui bronchi si scioglie più facilmente e può essere espulso quando si tossisce.

Se vuoi sfruttare l’effetto espettorante dello sciroppo per la tosse fatto in casa, dovresti fare affidamento su basi ricche di saponina. Vi presentiamo alcune ricette veloci.

Sciroppo per la tosse fatto in casa: 3 booster naturali per la salute

Succo di cipolla con miele

Il classico della cassetta dei medicinali della nonna! Le cipolle contengono saponine, quindi gli estratti della pianta possono aiutare con l’espettorazione. Il miele ha un effetto antinfiammatorio e lenisce i tessuti irritati della gola. Per un semplice sciroppo per la tosse a base di cipolla, procedi come segue:

  • Sbucciare la cipolla e tagliarla a pezzetti
  • Metti i pezzi in un bicchiere o una ciotola
  • Cospargere di zucchero e aggiungere circa un cucchiaio di miele
  • Coprire e lasciare riposare per alcune ore, preferibilmente durante la notte
  • Ora raccogli il succo di cipolla fuoriuscito, preferibilmente usa un setaccio

Succo di timo con miele e olio di cumino nero

Il timo ha anche molte proprietà benefiche. L’erba medicinale ha un effetto antibatterico, può alleviare l’infiammazione e sostenere l’espettorazione. Crea facilmente il tuo estratto di timo e aromatizzalo con il miele. Ecco come è fatto:

  • Far bollire circa una manciata di timo fresco in un quarto di litro d’acqua
  • Filtrare le parti della pianta con un setaccio e raccogliere l’acqua di timo
  • Lascia raffreddare
  • Aggiungi un cucchiaio di miele e un cucchiaino di olio di semi neri
  • Mescola tutto bene e bevi lo sciroppo per la tosse tre volte al giorno

Anche eccitante: Così buono è l’olio di semi neri per la tua salute > >

Succo di punta di abete al limone

Le punte di abete sono i germogli freschissimi sulle punte dei rami di abete. Di solito compaiono in primavera come grappoli di aghi verde brillante. I giovani germogli hanno proprietà antibatteriche. Ora puoi acquistare lo sciroppo di punte di abete in molti negozi biologici, negozi di alimenti naturali o negozi online. Puoi anche semplicemente fare un estratto dalle punte di pino che hai raccolto tu stesso.

  • Lavare accuratamente e ammorbidire le punte di pino
  • Per fare questo, tieni le punte in una ciotola d’acqua durante la notte
  • Il giorno successivo, fai sobbollire le punte e l’acqua in una casseruola per 30 minuti
  • La birra deve ora essere macerata per alcune ore
  • Ora aggiungi lo zucchero e il limone e cuoci fino a formare uno sciroppo viscoso

Scopri di più: Questi motivi possono essere alla base del costante bisogno di tossire > >

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *