3 motivi per bere il tè al timo

Che si tratti di pasta, pizza o piatto di verdure, il timo non dovrebbe mancare nei deliziosi piatti mediterranei. Ma anche non nella nostra cassetta dei medicinali, perché l’erba medicinale non solo convince per il suo gusto, ma anche per il suo effetto benefico per la salute. Tra l’altro gli viene attribuito un effetto antinfiammatorio, antibatterico e antiossidante. Ciò è dovuto ai preziosi ingredienti come oli essenziali, flavonoidi e tannini. Oltre a questo, il timo contiene minerali importanti come ferro, magnesio, potassio e calcio. Particolarmente degno di nota è anche l’alto contenuto di vitamina C di 45 milligrammi per 100 grammi nel timo fresco.

3 motivi per bere il tè al timo

1. Il tè al timo aiuta con le malattie respiratorie

Per i suoi effetti antispasmodici, espettoranti e antibatterici, il timo è considerato un antibiotico naturale. Ecco perché la sana tisana è anche una delle migliori armi segrete per malattie respiratorie come tosse, bronchite o asma. L’effetto antinfiammatorio del timo è dovuto in particolare al timolo e al carvacrolo che contiene. Il tè al timo può alleviare la voglia di tosse e mal di gola e anche stimolare l’attività dei piccoli peli nei bronchi, il che significa che il muco viene rimosso più rapidamente.

Interessante anche: sciogliere il muco in gola: questi rimedi casalinghi aiutano >>

2. Il tè al timo può alleviare il disagio gastrointestinale

Il tè al timo può anche aiutare con vari disturbi gastrointestinali. Tra l’altro stimola la digestione e può così contrastare o prevenire la stitichezza e lenire la mucosa gastrica, utile anche in caso di gastrite. Inoltre, consumare la tisana può aiutare con la diarrea e garantire che il cibo pesante e ricco di grassi possa essere digerito meglio.

3. Il tè al timo aiuta con l’infiammazione della bocca e della gola

Indipendentemente dal fatto che si tratti di un’infiammazione delle gengive o di altre infiammazioni alla bocca e alla gola, anche qui l’uso del tè al timo può fare miracoli. Grazie al suo effetto antinfiammatorio e disinfettante, la bevanda è ideale come collutorio o per gargarismi. In alternativa, puoi utilizzare anche altri tipi di tè con effetto antinfiammatorio, come la camomilla o la salvia.

Interessante anche: 10 erbe contro le infiammazioni >>

Video: dal prezzemolo alla salvia: le erbe aromatiche sono così salutari

Leave a Reply

Your email address will not be published.