3 effetti per la tua salute

Cosa c’è nel tè al ginkgo?

Il tè al ginkgo è ottenuto dalle foglie essiccate dell’albero del ginkgo. Gli alberi di ginkgo crescono molto vecchi. Originariamente provengono dall’Asia orientale, ma ora sono originari anche dell’Europa e del Nord America. Le caratteristiche foglie sono a forma di ventaglio e in autunno assumono un bel colore dorato. In Asia, gli alberi non sono apprezzati solo per la loro durata e bellezza, ma sono anche usati nella medicina naturale. Il tè al ginkgo in particolare è popolare. Tuttavia, poiché il ginkgo non appartiene alle piante del tè, il tè al ginkgo non è in realtà un vero tè. È una bevanda per infusione. Ciò non rende la bevanda calda con foglie di ginkgo meno benefica. Il tè è meglio conosciuto per il suo effetto di miglioramento della circolazione e si dice che aiuti con una serie di disturbi. Il fatto che le foglie dell’albero di ginkgo abbiano effettivamente un effetto curativo deve ancora essere scientificamente provato senza dubbio. Tuttavia, uno sguardo agli ingredienti suggerisce che alcuni effetti sulla salute sono evidenti. Particolarmente interessanti sono i seguenti ingredienti:

  • flavonoidi
  • diterpeni
  • ginkgolide
  • bilobalide

Queste sostanze hanno una speciale funzione protettiva per le foglie di ginkgo e l’albero. Lo proteggono dalle infestazioni di insetti e possono persino tenere lontani batteri, virus e funghi. Il Ginkgo è infatti una delle poche piante che possiede un’altissima resistenza alle malattie e agli insetti. In nessuna delle regioni che oggi ospitano l’albero del ginkgo, la pianta deve temere la fauna predatrice naturale. Funghi e batteri attaccano anche la pianta al massimo durante la fase della piantina o quando un albero è già gravemente indebolito.

Leave a Reply

Your email address will not be published.