19 rimedi casalinghi per il sangue denso

19 rimedi casalinghi per il sangue denso

a malattia cardiovascolare come fibrillazione atriale persistente, trombosi o embolia polmonare, aumenta il rischio di formazione di nuovi coaguli di sangue. I medici prescrivono ai loro pazienti di inibire la coagulazione del sangue e prevenire la formazione di nuovi coaguli di sangue fluidificante del sangueche una varietà di pericolosi effetti collaterali può avere. Il trattamento farmacologico può portare a emorragie interne, sangue nelle feci e nelle urine, occlusioni vascolari e, di conseguenza, infarti, embolie e ictus.

Un’alternativa sensata: il trattamento con Fluidificanti del sangue da rimedi casalinghi naturali. Questo è più salutare della terapia farmaceutica. Tuttavia, i pazienti non dovrebbero mai rimanere senza consultazione con il medico interrompi tu stesso il farmaco, ma chiedi consiglio in anticipo.
Al fine di evitare malattie cardiovascolari in età avanzata, si consiglia prevenire con cibi naturali. Quali alimenti e integratori abbassano la pressione sanguigna, antinfiammatori e avere un effetto fluidificante del sanguescoprilo qui.

Spesso la causa risiede nel stile di vita e dieta. Una mancanza di esercizio fa sì che il sangue nelle vene fluisca più lentamente, il che consente alle piastrine di accumularsi sulle pareti dei vasi e che rischio di trombosi aumentare. Il rischio aumenta anche in relazione all’obesità e al fumo. Oltre a una dieta sbagliata ea un’attività fisica insufficiente, anche malattie e farmaci possono contribuire a far fluire il sangue più lentamente. Ciò comprende:

  • diabete
  • dislipidemia
  • Malattie infiammatorie croniche come reumatismi, tumori o malattie autoimmuni
  • Contraccettivi orali/ormoni
  • disturbo della coagulazione
  • Mancanza di esercizio (anche a causa dell’essere costretti a letto)
  • Fumo (costringe i vasi sanguigni e allo stesso tempo provoca danni alle pareti dei vasi sanguigni)
  • Dieta malsana con carenza di nutrienti
  • Alto livello di omocisteina
  • alta pressione sanguigna
  • sovrappeso
  • farmaco
  • disidratazione
  • Preparati ormonali come la pillola anticoncezionale

anticoagulanti naturali

Gli alimenti per fluidificare il sangue e gli integratori alimentari includono quanto segue secondo vari studi negli ultimi anni. A dosi normali, anche la combinazione di due o più rimedi naturali non provoca effetti collaterali. In caso di incertezze, anche come ad es. B. Assumere un farmaco anticoagulante con anticoagulanti naturali, dovresti sempre consultazione con il proprio medico mantenere! Per le persone sane, invece, una dieta con anticoagulanti non è un problema, poiché i rimedi naturali hanno generalmente un effetto positivo sulla salute e quindi anche sulla circolazione sanguigna.

Pro e contro degli anticoagulanti naturali

vantaggi

  • I fluidificanti del sangue naturali non solo mantengono il fluido sanguigno, ma supportano anche l’intero metabolismo con i loro nutrienti.
  • Dal momento che sono difficili da sovradosare, ci sono pochissimi o nessun effetto collaterale.
  • I fluidificanti del sangue naturali possono prevenire il sangue denso nelle persone sane.

Svantaggi

  • anticoagulanti naturali non sostituire un medico e nessun trattamento medico.
  • I fluidificanti del sangue naturali non funzionano immediatamente, ma devono essere consumati regolarmente per un lungo periodo di tempo.

Sostituto naturale dell’ASS 100: alimenti per fluidificare il sangue

Cinammon

Puoi consumare la cannella per inibire la coagulazione del sangue. La cannella sotto forma di estratti ad alto dosaggio come il distillato di cannella o l’olio essenziale di cannella ha un effetto anticoagulante. Un estratto acquoso, ad es. B. tè alla cannella, non ha alcun effetto sulla fluidificazione del sangue.

Zenzero

Lo zenzero è conosciuto come un anticoagulante naturale. Lo zenzero ha un effetto particolarmente fluidificante del sangue se assunto in dosi elevate. Con lo zenzero come tè o nel cibo, la quantità assorbita è troppo piccola per un trattamento, quindi è più utilizzato per la prevenzione, poiché migliora anche la circolazione sanguigna.

aglio

L’aglio è un’altra alternativa ai farmaci. Con il suo consumo previeni le malattie cardiovascolari. L’aglio contiene proprietà antibiotiche che abbassano la pressione sanguigna e il colesterolo e inibiscono la coagulazione del sangue. Di conseguenza, si sospetta anche il suo effetto fluidificante del sangue, che non è stato ancora studiato in modo specifico.

Curcuma

La curcuma speziata ha tantissime proprietà benefiche e sostiene il fegato, i denti e aiuta a ridurre la glicemia. La curcuma è particolarmente indicata per fluidificare il sangue, in quanto la spezia previene l’aggregazione delle piastrine e quindi la formazione di coaguli di sangue. Uno studio coreano del 2012 ha studiato che il principio attivo curcumina ha un così forte effetto fluidificante del sangue che i farmaci possono essere eliminati se assunti quotidianamente.

bromelina

L’enzima bromelina è ottenuto dall’ananas. Il rimedio casalingo è adatto come alternativa naturale in quanto previene la formazione di coaguli di sangue, riduce la coagulazione del sangue e protegge il cuore.

acidi grassi omega-3

Un flusso sanguigno sano deriva dall’azione degli acidi grassi omega-3. Possono essere consumati come integratore alimentare o sotto forma di oli di alta qualità come l’olio di canapa e di semi di lino. In particolare, gli acidi alfa-linoleici nei grassi vegetali hanno un effetto positivo sulla circolazione sanguigna fluidificando il sangue.

nattochinasi

L’enzima nattochinasi, ottenuto dai semi di soia fermentati, è anticoagulante e previene l’aggregazione delle piastrine. Poiché si tratta di un enzima isolato, il dosaggio sbagliato può causare un’eccessiva fluidificazione del sangue.

bacca di goji

È anche considerato un anticoagulante naturale: la bacca di goji. Dovresti stare attento in combinazione con agenti farmaceutici, perché la miscela dei due ingredienti può favorire la coagulazione del sangue invece di inibirla.

Cioccolato fondente

Il cioccolato fondente contiene molto cacao, un potente anticoagulante. I principi attivi OPC (proantocianidine oligomeriche) contenuti nel cacao e la sostanza vegetale altamente concentrata flavonoidi inibiscono la coagulazione del sangue. I flavonoidi si trovano principalmente nelle verdure come il cavolo rosso e la barbabietola e nella frutta come le mele.

Proantocianidine oligomeriche (OPC)

L’OPC è particolarmente contenuto nel vino rosso, nell’estratto di semi d’uva e nel cacao. Si ottiene dai semi d’uva o dalla buccia e dalla buccia dei frutti. L’antiossidante protegge i vasi sanguigni dalla penetrazione dei radicali liberi, riduce il gonfiore e favorisce un migliore flusso sanguigno. È possibile acquistare OPC in farmacia.

peperoncino di Cayenna

L’ingrediente capsaicina, contenuto nel pepe di Caienna, favorisce la circolazione sanguigna, ha un effetto vasodilatatore e fluidificante del sangue. È meglio consumare il pepe di Cayenna crudo in succhi o insalate. Ottieni un effetto più forte con la capsaicina ad alto dosaggio dagli integratori alimentari. Ancora una volta, è consigliabile discutere il dosaggio con un medico.

ortiche

Gli scienziati hanno scoperto che le ortiche hanno un effetto rilassante sui vasi sanguigni. L’erba medicinale previene l’eccessiva coagulazione del sangue e quindi aiuta a fluidificare il sangue. Tuttavia, qui non stiamo parlando della foglia verde, ma del tè all’ortica, che è stato testato negli studi.

biancospino

Contiene i fiori e le foglie di biancospino flavonoidi e le procianidine, che fanno bene al flusso sanguigno al cuore, riducendo così il rischio di formazione di coaguli di sangue. Questo fluidifica il sangue e riduce il rischio di malattie cardiache e ictus. Il biancospino può essere preso come tintura, come estratto o come tè.

basilico

Le foglie di basilico contengono vitamina K, che ha un effetto fluidificante del sangue. Anche altre verdure verdi come broccoli e cavoli hanno un effetto positivo sull’assottigliamento del sangue. È una buona idea mangiare regolarmente verdure a foglia e verdure.

kiwi

Il kiwi e l’ananas contengono l’enzima bromelina, che ha un effetto positivo sulla fluidificazione del sangue. Mangiare regolarmente kiwi e ananas può favorire una corretta circolazione sanguigna.

Cipolla

Le cipolle sono anche conosciute come rimedi casalinghi per fluidificare il sangue e hanno anche un effetto antinfiammatorio e rafforzano il cuore e il sistema immunitario. Anche mangiare mezza cipolla al giorno può avere un effetto positivo.

olio d’oliva

È stato dimostrato che l’olio d’oliva ha un effetto positivo sui nostri vasi sanguigni. Favorisce il flusso sanguigno, ha un ulteriore effetto antinfiammatorio e quindi riduce anche il rischio di ictus. Secondo gli studi, il consumo settimanale di olio d’oliva porta a una minore attività piastrinica, il consumo più volte alla settimana porta anche ai migliori valori di coagulazione del sangue. È quindi possibile prevenire sia la trombosi che l’embolia consumando regolarmente olio d’oliva.

pomodori

Il principio attivo WSTC, contenuto nei pomodori, ha il stesso effetto sulla nostra aggregazione piastrinica del sangue del farmaco ASS 100. Se consumi regolarmente il cibo, puoi ottenere fino a un terzo dell’effetto ASA – e tutto naturalmente, senza prescrizione medica e senza effetti collaterali! Il principio attivo assicura una sana circolazione sanguigna e teoricamente può essere misurato immediatamente.

Suggerimento bonus: nuotare

Il movimento fa funzionare il nostro corpo e l’intero sistema cardiovascolare. Lo sport di resistenza è la medicina più naturale contro problemi cardiaci, ipertensione e sangue denso. Il nuoto è particolarmente buono per questo pompa venosa per stimolare le nostre gambe. Non solo lui ritorno venoso al cuore attivando la gamba e muscoli del polpaccio guidato. Anche il pressione dell’acqua, che ha un effetto costante sul nostro corpo quando nuotiamo, fa sì che il sangue usato, cioè a basso contenuto di ossigeno, ritorni al cuore, in modo che i polmoni possano quindi fornirgli nuovo ossigeno. Ciò impedisce al sangue denso di accumularsi nelle gambe. Probabilmente la misura migliore per prenderne una prevenire la trombosi.

Misure per prevenire il sangue denso

La migliore misura preventiva è allenarsi quotidianamente fare esercizio fisico e condurre uno stile di vita sano. Aiuta ad alzarsi regolarmente al lavoro, fare una passeggiata, usare le scale invece dell’ascensore e fare esercizio. Il movimento aumenta la velocità del flusso sanguigno. Anche la dieta gioca un ruolo importante. Uno dieta equilibrata e nutriente con carboidrati, proteine ​​e grassi buoni previene la formazione di depositi nei vasi dove si possono formare coaguli di sangue. Il fumo e l’alcol dovrebbero essere evitati per quanto possibile. È anche importante che tu lo faccia ogni giorno bevi abbastanza e bere almeno 1,5-2 litri di acqua. Perché l’acqua assicura che il tuo sangue rimanga fluido e non si coaguli. Anche i nostri cuori traggono beneficio quando bevi molto. Perché il sangue denso aumenta la pressione sanguigna, il che mette a dura prova il nostro cuore.

Come si relazionano tra loro alcol e anticoagulanti?

Leave a Reply

Your email address will not be published.